ISLAM, RELIGIONE E POLITICA di Francesca Corrao. Presentazione

CON IL PATROCINIO della provincia di LATINA Lunedì 4 Luglio 2016, ore 17.30 presso Aula Magna Università degli Studi di Cisterna di Latina - Palazzo Caetani PRESENTAZIONE DEL LIBRO “ISLAM, RELIGIONE e POLITICA” di Francesca Maria Corrao, Docente ordinario di lingua e cultura araba presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Luiss Guido Carli.     UN’OCCASIONE per CONOSCERE, CONOSCERSI e COSTRUIRE INSIEME una COMUNITA’ EUROMEDITERRANEA (MED-EU) fondata sui DIRITTI CIVILI E POLITICIA CURA DI: COORDINAMENTO FORUM PER LA CITTADINANZA MEDITERRANEA CIME - Consiglio Italiano del Movimento Europeo FORUM ITALO TUNISINO WWW.FACCIAMORETE.ORG di APS Farereteonlus WWW.METAMAGAZINE.IT –Una generazione in movimento Coordinano: Emilia Ciorra - Katia Ricci - Oscar Zazza della FEDERAZIONE “APS Farereteonlus” - www.facciamorete.org Presenta l’iniziativa Domenico Rizzuti - Coordinatore dei Forum Per la Cittadinanza Mediterranea Ne discutono con l’autrice:: Antonio Cantaro, Docente diritto costituzionale Università di Urbino; Michele Zanzucchi, Docente giornalismo Università Gregoriana, Direttore rivista “Citta’ Nuova” Leila El Houssy, Docente storia paesi islamici Università di Padova; Pier Virgilio Dastoli, Presidente Consiglio Italiano Movimento Europeo (CIME) Khalid Chaouki, Deputato al Parlamento Italiano – Commissione esteri della Camera Hanno assicurato la loro partecipazioneRosa Giancola, Consigliera Regionale Lazio;Eleonora Della Penna, Presidente della Provincia di LatinaLe Amministrazioni della Province di Latina e FrosinoneLe associazioni giovanili, i gruppi giovanili G2 e le comunità studentesche dei territori che hanno dato la loro disponibilità.Le comunità e associazioni dei migranti del territorio. REDAZIONE A CURA DI WWW.METAMAGAZINE.ITApprofondimento. Sarà un ’ occasione per discutere insieme, Amministratori, Associazioni, in particolare quelle giovanili e di immigrati e cittadini attivi e responsabili, di cosa succede in un’area del Mondo così prossima a noi, sull’ Islam attraverso la sua storia, sull’accoglienza diffusa come efficace strumento di lotta alla radicalizzazione e al terrorismo e alla rivitalizzazione dei comuni della dorsale appenninica del basso Lazio, sulla possibilità di costruire in Europa e nel Mediterraneo una società multiculturale libera e rispettosa della dignità delle persone SPUNTI DI RIFLESSIONE Un governo Europeo coeso e responsabile nell’ambito delle proprie competenze e possibilità di intervento sui processi migratori propri dell’epoca che viviamo, generati da guerre, terrorismo, caos , rapina e sfruttamento dell’ambiente, delle sue risorse naturali ed umane, dai progressivi mutamenti climatici in atto; Un sistema di accoglienza diffusa cogestito che tuteli dignità e diritti; Lotta congiunta a povertà ed emarginazione; Una Cooperazione tra soggetti pubblici e privati sussidiariamente codecisa e condivisa attraverso lo sviluppo di Reti sociali e culturali di produzione e di servizi; Un “Erasmus mediterraneo” base di un più intenso scambio culturale e formativo, mirato alla costruzione di una Comunità e di una comune cittadinanza Med-EU;PER CONCLUDEREBreve Presentazione del Programma Civico di accoglienza diffusa del “COORDINAMENTO FORUM PER LA CITTADINANZA MEDITERRANEA”: “I Docenti L2 scendono in campo per l’integrazione e l’accoglienza diffusa - progetto sperimentale di italiano di prossimita’ per stranieri; “L’ULIVETO. L’AGORA’ DEL MEDITERRANEO” - Un Forum permanente del Mediterraneo a partire dalla valorizzazione di acqua, agricoltura, ambiente, cittadinanza. COSTRUZIONE DI UNA COMUNITA' MEDITERRANEA TRA EUROPA, ASIA, AFRICA - Incontri con la sponda sud del Mediterraneo”: cultura, politica, economia, religione nei paesi del Medio Oriente e Nord Africa, come prerequisiti indispensabili per contrastare emarginazione, radicalizzazione e terrorismo. PER CONTATTIKATIA RICCI CELL 3470147104EMAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ultima modifica ilMercoledì, 29 Giugno 2016 16:16

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna