4° CONGRESSO DEL DIALOGUE SUD-NORD MEDITERRANEO

  4° CONGRESSO DEL DIALOGUE SUD-NORDMEDITERRANEO La Fondazione “Dialogo Nord-Sud Mediterraneo”, in collaborazione con il Global Forum perla ricerca agricola (GFAR), la Biblioteca Alessandrina, il Consiglio Italiano del Movimento Europeo(CIME), il Centro Internazionale di Alti Studi Agronomici Mediterranei (CIHEAM – IAM ) diMontpellier, sono lieti di invitarLa al Congresso "Sviluppo Rurale e Regionale nel Nord e nel Suddel Mediterraneo nel quadro della Nuova Politica Europea di Vicinato" che si terrà a Milano e aVarese dal 4 al 6 Ottobre 2015.Il Congresso, fa parte di un progetto pluriennale che ha coinvolto importanti realtà socioeconomichee politiche delle sponde europea e nord-africana e che ha l’obiettivo di contribuirealla costruzione di una comunità euro-mediterranea a partire dall’Unione europea.Il Congresso di Milano riunirà gli agricoltori, i decision maker e gli imprenditori su un pianodi parità nell’ottica di facilitare un dialogo aperto, costruito sul rispetto e il reciprocoapprezzamento.Dopo due giorni di dibattito, i congressisti adotteranno una “Dichiarazione Finale” al fine diproporre azioni pratiche e collettive da attuare.La “Dichiarazione Finale” sarà presentata alle autorità ministeriali che esporranno le loropolitiche.Saremmo molto onorati se poteste partecipare al suddetto Congresso, pertanto Vitrasmettiamo, inoltre, copia del programma e le informazioni pratiche per la registrazione.Le lingue di lavoro saranno l'italiano, l'inglese, l'arabo e il francese. E' assicurata latraduzione simultanea nelle quattro lingue.Per maggiori informazioni Vi preghiamo di contattare la Fondazione per il Dialogo Nord-Sud del Mediterraneo all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (tel. +32.2.231.13.00 )CordialmenteCharles-Ferdinand NothombPresidenteFondation du Dialogue Sud-Nord Méditerranéein collaborazione con: con il sostegno di: 121/09/20154° CONGRESSO DEL DIALOGUE SUD-NORDMEDITERRANEO4-6 Ottobre 2015 / Milano, ItaliaLE REGIONI RURALI DA NON DIMENTICARE« Lo Sviluppo Rurale e Regionale al Sud e al Nord del Mediterraneo ela Nuova Politica di Vicinato »Le popolazioni rurali delle sponde nord e sud del Mediterraneo stanno affrontando sfideimmense: minacce economiche, esodo rurale, sconvolgimenti sociali e politici, pressioni suiterreni agricoli, mancato accesso ai servizi e alle infrastrutture, debolezza degli investimentipubblici e privati, competizione sulle risorse naturali e in particolare per l'acqua, aumentodello stress ambientale, compresi i fenomeni climatici estremi. Queste sfide hanno unimpatto particolarmente negativo sui giovani e sulle donne.Il Congresso di Milano riunirà degli attori dello sviluppo, agricoltori, decisori politici eimprenditori su un piano di parità nell'ottica di facilitare un dialogo aperto, costruito sulrispetto e il reciproco apprezzamento. L'obiettivo è di individuare delle opportunità eidentificare in maniera collettiva le innovazioni e le soluzioni idonee per le comunità rurali.Il Congresso mirerà all'elaborazione di una visione comune sul futuro, missione dellaFondazione Dialogo Nord-Sud Mediterraneo in collaborazione con il Global Forum onAgricultural Research (GFAR).Le due organizzazioni, in partenariato con la Biblioteca Alessandrina e con il CIHEAM - CentroInternazionale di Alti Studi Agronomici Mediterranei, sponsorizzano e sostengono lepolitiche e i programmi in favore di queste comunità rurali.Questo dialogo inclusivo è stato costruito sulla base di un dialogo regionali ai quattroangoli del Mediterraneo (Volos, Alessandria, Montpellier e Rabat): ogni giornata di studio hariunito autorità pubbliche, attori dello sviluppo, agricoltori e imprese al fine di condivideredegli esempi di iniziative locali e di portare a nuove forme di cooperazione condivise erafforzate a tutti i livelli.Dopo due giorni di dibattito, i congressisti adotteranno una Dichiarazione Finale al fine diproporre azioni pratiche e collettive da attuare.221/09/2015Con il sostegno di :PROGRAMMADOMENICA 4 OTTOBRESESSIONE D’APERTURA09h30 -Tutta la giornata, arrivo individuale dei congressisti negli aeroporti di Malpensa, Linate e Milano.-Trasporti verso gli hotel (Varese) o all’EXPO.-Accoglienza dei partecipanti all’EXPO e visita individuale ai Padiglioni.15h30 -Accoglienza al Conference Centre dell’Expo 2015 (250 posti) ingresso SUDMERLATA-Diffusione del video di presentazione(Tunisi)16h30 Apertura del CongressoSaluti di apertura :-dei Partner del Congresso, Fatima Malki Bensoltane e Dr Mark Holderness (GFAR)-del Rappresentante della DG del Ministero degli Affari Esteri - Italia-del Presidente del Consiglio Italiano del Movimento Europeo, M. Virgilio Dastoli-dei Ministri italiani di competenza o della Commissione generale dell’Expo 201517h00 Presidente della sessione: M. Pat Cox, Presidente della Fondazione Jean MonnetInterventi :- Fathallah Sijilmassi, Segretario Generale dell’Unione per il Mediterraneo- David Sassoli, Vice Presidente del Parlamento europeo e dell’Assemblea euromediterranea- Aziz Dargouth, Presidente d’AARINENA321/09/2015- Khalida Bouzar, Direttrice generale dell’IFAD-Rappresentante di un organizzazione Agricola Coldiretti/FAO o un’altra- SG et/ou M. Burgeon responsabili delle crisi regionali - FAO/GFAR- Segretario Generale dell’Unione del Maghreb (da confermare)18h00 Intervento generale sui temi del Congresso ad opera di :- Bichara Khader, Professore emerito all’Università cattolica di Lovanio18h30 Presentazione delle quattro giornate di studi regionali:- Vincent Legrand e Nadia Kerraz, Portavoce generali-Dimitri Goussios, Professeur à l’Università di Tessaglia (Volos, Grecia)-Sameh Fawzy, Biblioteca alessandrina (Alessandria, Egitto)-Julien Frayssignes, CIHEAM – IAM (Montpellier, France)-Larabi Jaidi, Professore dell’Università Agronomica e VeterinariaHassan II, (Rabat,Marocco)19h30 Conclusioni dei Co-Presidenti19h30 Partenza degli autobus per Varese (solo per chi alloggia in albergo a Varese)20.30 CenaLUNEDI 5 OTTOBREGIORNATA DI DIALOGO08h00 Accoglienza e registrazione dei partecipanti a Varese09h00 Introduzione alla seconda giornata : programma di lavoro09.30 Comunità rurali mediterranee : Stato dell’arte e sfide per realizzare il futurodesideratoDiscussione in quattro gruppi di lavoro di 40-50 partecipanti :Atelier 1 : Innovazione agricola, risorse naturali e sicurezza alimentareModeratori :Gunver Turan , Movimento europeo - TurchiaAziz Dargouth, Presidente dell’AARINENA421/09/2015Interventi:Fouad Ammor, Gruppi di Studi e Ricerche sul MediterraneoAtelier 2 : Rilancio rurale: investimenti, infrastrutture e governanceModeratori :Henry Marty-Gauquié, Banca Europea degli InvestimentiHafez Ghanem, Banca Mondiale (da confermare)Interventi:Gérard Peltre, RED – Movimento europeo della RuralitàMohamed Lahmar, Chargé de projets delle regioni rurali (Tunisia)Atelier 3 : Opportunità per le donneModeratori :Yasmina Taya, Comitato algerino della Fondazione Dialogue Sud-Nord MéditerranéeAhmed Bassalah, Promotore del progetto di sostegno alle donne ruraliInterventi :Saliman MarzoukiMme Baya Zitoune, Associazione nazionale Donne e Sviluppo ruralePlacide Muamba Mulumba, Collettivo delle Donne Louvain-la-NeuveAtelier 4 : Opportunità per i giovani (lavoro ed educazione)Moderatori :Mamdouh Mabrouk, Biblioteca AlessandrinaUgo Ferruta, Movimento Europeo InternazionaleInterventi :Aymeric Debrun, Programma ENPARD12h00 Pranzo14h00 Azioni collettive per rinnovare le comunità ruraliAtelier 5: Piattaforma d’innovazione : Accrescere i profitti e i mezzi di sostentamentoattraverso l’agricoltura e la gestione delle risorse naturaliModeratori:Mark Holderness, GFARBaya Zitoune, Associazione nazionale Donne e Sviluppo rurale521/09/2015Interventi:Fouad Dsouli, Cooperativa Thaziri per il turismo rurale (Marocco)CGIAR CRP RappresentanteYasmine Satour, MediterravenirBessem Jnaioui, MediterravenirAtelier 6: Investimenti integrati : unire infrastrutture rurali e capitale socialeModeratori :Najib Akesbi, dell’Università Agronomica e VeterinariaHassan II, (Rabat, Marocco)Gérard Peltre, RED – Movimento europeo della RuralitàInterventi : (in via di definizione)Atelier 7: Liberare il potenziale di donne e giovani per la creazione di nuove impreseModeratori:Jennie Dey de Pryck, GAP CatalystYPARD RappresentanteInterventi:Henry Marty-Gauquié, Banca Europea degli Investimenti17h00 Riunione del Comitato di redazione (presidente, comitato organizzatore) per laredazione della Dichiarazione Finale al Padiglione dell’Unione Europea20h00 CenaMARTEDI 6 OTTOBREDISCUSSIONE DELLA DICHIARAZIONE FINALE07h00 Colazione in hotel ed eventuale riunione del Comitato di Redazione e del Comitato organizzatore perla messa a punto della Dichiarazione finale.07h30 Check out degli hotel per quelli che partono la sera08h00 Partenza verso il sito dell’Expo09h30 Alla presenza di Johannes Hahn, Commissario europeo responsabile per la politica divicinato:621/09/2015Sotto la presidenza di: Charles-Ferdinand Nothomb (Fondazione) e Salima Marsouki(COFO WANA Farmers Network)-Riunione plenaria nella sala EXPO CENTER, ingresso OUEST-TRIULZA-Presentazione della Dichiarazione finale da parte di Mark Holdersess, GFAR-Reazioni delle autorità parlamentari e governative presenti tra cui:Rappresentante della Presidenza Lussemburghese del Consiglio dei Ministri (tbc)Saad Seddik, Ministro dell’Agricoltura – TunisiaMiguel Poiares Maduro, Ministro dello Sviluppo regionale - PortogalloRappresentante del Ministero dell’Agricoltura - Italia (tbc)-Reazioni delle organizzazioni internazionali, tra cui :Mahmoud Solh, Direttore Generale dell’ICARDARappresentante dell’organizzazione COLDIRETTILaurent Thomas, Vice Direttore Generale FAO, Dipartimento per la cooperazionetecnicaMassum Burak, Direttore Generale per le Ricerca Agricola – Turchia ; PresidenteCHIEAM e « Chief Agricultural Scientists » del G2011h00 Discorso finale di Johannes Hahn, Commissario Europeo responsabile per la politicadi vicinato11h30 Reazioni dei partecipanti, in particolare giovani12h15 Adozione della Dichiarazione Finale e discorso di chiusura dei due Co-Presidenti12h30 Pranzo e prima partenza dei bus14h00 Visita libera all’EXPO di Milano17h00 Prima partenza verso gli hotel di Varese721/09/201518h00 Ultima partenza verso gli hotel di Varese20h00 Cena per coloro che sono presenti in hotel a VareseMERCOLEDÌ 7 OTTOBRE6h00 –12h00Check- out e partenza verso gli aeroportiOTTOBRE - NOVEMBREPubblicazione degli Atti del Congresso ad opera di IEMED (Barcellona) e GERMAC (Lovanio).                                       

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna